UNA CASA INTELLIGENTE
E SEMPRE AL TUO SERVIZIO

DOMOTICA

Una casa intelligente

Casa automatizzata per quanto riguarda il controllo e la gestione dei carichi energetici, il controllo degli accessi, delle temperature e molto altro.

Attraverso l’applicazione di tecnologie d’avanguardia si può aumentare la sicurezza degli ambienti, migliorare il comfort, semplificare le attività quotidiane e proteggere l’abitazione. L’impianto domotico previsto delle abitazioni ReHaus è modellabile secondo le singole esigenze è infatti possibile aggiungere moduli per fare diventare la propria una “casa intelligente”.

FAQ

Domande frequenti su Domotica

1.Che cosa è la domotica?


La domotica si occupa dell’automazione dei dispositivi elettronici e meccanici degli ambienti domestici: dall’illuminazione al riscaldamento, dagli impianti hi-fi a quelli di videosorveglianza. 
Ha come obiettivo semplificare alcune incombenze domestiche, garantire maggiore sicurezza alle persone e produrre risparmio energetico.



1.Quanto costa?

Ogni progetto risponde in modo personalizzato alle esigenze degli utenti quindi la somma finale può variare in base a parametri molto diversi: dotazioni di sicurezza richiesta, finalità dell’intervento, esigenze di arredamento, ecc. Ogni progetto risponde a esigenze specifiche e ogni preventivo è il frutto di una sommatoria di costi che non è possibile quantificare in linea generale. Ci sono però due parametri fissi da considerare:

• costi fissi: indipendenti dal tipo di sistema da gestire
• costi opzionali: legati al tipo di impianti elettrici che si vogliono installare.

Se installo un impianto domotico, quanto posso risparmiare rispetto a uno tradizionale? 
Un impianto domotico ha un costo maggiore rispetto ad un impianto elettrico tradizionale; l’investimento viene abbondantemente recuperato grazie al risparmio sulle bollette di luce e gas grazie ad un impiego efficiente delle risorse energetiche.


1. E' vero che con un impianto domotico si evitano i costi per l’inserimento nuove dotazioni o per l’adeguamento di quelle installate?

E’ tutto vero se il progetto iniziale è fatto da professionisti. La domotica si diversifica, rispetto alla soluzione tradizionale, grazie alla possibilità di apportare modifiche evitando le opere murarie. Per esempio, è possibile riprogrammare ogni punto luce e assegnare loro un tasto diverso senza interventi invasivi. 
Inoltre, l’utente può programmare in modo flessibile alle proprie esigenze ogni scenario domestico, adattandolo in base alle esigenze del momento senza l’intervento dell’installatore. 
Inoltre l’impianto è progettato per consentire progressivi aggiornamenti nel tempo, seguendo il ciclo di vita dell’immobile e le esigenze di chi ci vive. La possibilità di aggiungere dispositivi senza interventi invasivi dà la possibilità di distribuire l’investimento e, nello stesso tempo, di aumentare il valore dell’immobile.



1.Cosa cambia rispetto alle soluzioni tradizionali?

Gli impianti tradizionali sono rigidi, i moderni impianti elettrici sono flessibili e permettono di creare una rete di relazioni fra molti dispositivi domestici e questo aiuta a semplificare il quotidiano e a ridurre drasticamente gli sprechi, sia in termini di risorse finanziare e naturali che di tempo. 
La domotica si diversifica dagli impianti tradizionali grazie alla grande capacità di integrare i dispositivi domestici, mettendoli in comunicazione, sfruttandoli appieno, combinandoli in modo efficiente. 



1.In che fase dei lavori è consigliato predisporre un impianto domotico?


Dato che la domotica è una disciplina trasversale che coinvolge molti aspetti della progettazione di una casa, è bene considerarla il prima possibile sia che si tratti di una abitazione ancora da costruire sia che si tratti di una ristrutturazione.

1.Gestione carichi: di cosa si tratta?

Il sistema “Gestione carichi” sfrutta l’intelligenza distribuita della domotica e consente di evitare le situazioni di sovraccarico di tensione elettrica, causa di temporanei black out domestici (dovuti al funzionamento contemporaneo di più elettrodomestici, per esempio). Il sistema “Gestione carichi” inoltre, aiuta a sfruttare, con massima efficienza, l’energia prodotta da un eventuale impianto fotovoltaico, avviando i dispositivi domestici in sequenze volte a perseguire il massimo risparmio energetico (sfruttando le fasce orarie più economiche, per esempio). 



1.E' vero che la domotica riduce l'elettrosmog?


Sì, la tensione elettrica gestita dalla domotica è di venti volte inferiore rispetto a quella impiegata nella tecnica tradizionale, producendo un sensibile abbattimento dell’inquinamento elettromagnetico. La produzione di risparmio non si limita al fenomeno dell’elettrosmog ma si estende alla spesa energetica. 



1.Posso gestire la casa anche se sono distante: come?

Si, è possibile. La domotica consente all’utente di accedere all’intero impianto domotico da posizione remota, per esempio dall’ufficio o dalla propria auto, agendo direttamente su ogni dispositivo integrato. Questo avviene mediante una connessione internet oppure mediante l’invio di sms da telefono cellulare.

1. La domotica è difficile da utilizzare? 


Assolutamente no! Non servono conoscenze o competenze specifiche. Gli impianti domotici sono semplici, immediati e intuitivi da usare, tanto è vero che molti ausili domotici sono pensati per agevolare anziani e persone con limitate abilità motorie. 


1. Cosa succede se manca la corrente elettrica o in caso di guasto?

Ogni automazione potrà essere sbloccata manualmente. Ogni dispositivo collegato alla rete elettrica avrà il medesimo comportamento rispetto alle soluzioni tradizionali. 
In caso di guasto di una sola componente domotica, l’intelligenza distribuita evita il blocco dell’intero impianto. Ogni componente, infatti, è dotato di intelligenza indipendente e in grado di reindirizzare i flussi di informazioni al fine di non interrompere il funzionamento degli altri dispositivi. Se le funzioni particolari della domotica subissero guasti, l’impianto potrà essere gestito secondo le modalità tradizionali, utilizzando gli interruttori dei punti luce. 


TECNOLOGIE

Isolatori sismici

Sicurezza anche in caso di terremoto

Gli studi scientifici riguardanti la sicurezza degli edifici hanno portato alla messa a punto di tecnologie antisismiche innovative.

SCOPRI DI PIU’

Geotermia

Caldo d'inverno e fresco d'estate

L’Impianto Geotermico, con Pompa di Calore Aria/Acqua, consente la generazione “pulita” di tutto il fabbisogno energetico.

SCOPRI DI PIU’

Domotica

Una casa intelligente

Casa automatizzata per quanto riguarda il controllo e la gestione dei carichi energetici, il controllo degli accessi, delle temperature.

SCOPRI DI PIU’

Ventilazione meccanica

Benessere in casa

La Ventilazione Meccanica Controllata, con deumidificazione integrata, consente il mantenimento di una temperatura ottimale.

SCOPRI DI PIU’

Fotovoltaico

Migliori prestazioni energetiche

L’Impianto Fotovoltaico genera energia “gratuita” per tutte le utenze condominiali condivise.

SCOPRI DI PIU’

Piastre a induzione

Gas addio

Permettono di eliminare il gas dall’appartamento rendendolo più sicuro da pericoli come l’asfissia o esplosioni da perdite.

SCOPRI DI PIU’